Ricerca per 'formazione'

12/01/2015
INDIBA Italia si presenta così.

La notizia più rilevante dell'ultimo trimestre del 2014 e l'inizio del 2015, è l'approdo in Italia di INDIBA S.A.. INDIBA S.A. è l'azienda spagnola che ha inventato e da sempre prodotto le apparecchiature conosciute in Italia con il nome (acronimo) di Tecar e commercializzate dalla patner commerciale per il mercato italiano la Unibell (azienda titolare del brand Human Tecar e Tecar). Il rapporto di collaborazione si è quindi esaurito a fine del 2014, a causa della volontà di Unibell di commissionare la produzione di un apparecchio a radiofrequenza ad un'azienda Svizzera, e di venderlo in concorrenza ad Indiba S.A. sul territorio Italiano.

Indiba quindi arriva in Italia con Indiba® Activ da sempre la Tecarterapia che noi conosciamo e finalmente diventa protagonista diretta del mercato Italiano, dopo essere già presente in 85 paesi tra i quali Spagna, Francia, Germania, U.K., Asia, Sud America ecc.

La volontà di Indiba® Activ è di permettere a tutti i professionisti del settore riabilitativo di apprezzare a pieno le capacità legate al sistema brevettato Proionic® a 448 KHz, che permette di stimolare con effetto elettrico lo scambio ionico intra ed extracellulare, ripristinando così l'attività elettrica cellulare, consentendo la corretta funzionalità delle cellule.  

Indiba S.A. tra l'altro è la titolare di due importanti brevetti internazionali: 

– "Brevetto CAP+RES" inventando le modalità di applicazione del sistema Proionic® Capacitiva e Resistiva, inserendole in un unico sistema migliorando efficacia e ottimizzando il trattamento.

- "Brevetto EMC" di compatibilità elettromagnetica che evita interferenze delle apparecchiature Indiba® con altri sistemi elettronici.

Inoltre Indiba S.A. vanta oltre 150 riferimenti scientifici della metodologia INDIBA®, oltre 30 articoli "peer reviewed", 11 tesi di laurea , 2 tesi di dottorato ed una in corso, collaborazioni con ospedali e ricerca universitaria, numerose pubblicazioni in fisioterapia, biologia cellulare e riviste biomediche.

Indiba® Activ Italia parte quindi da 30 anni d'esperienza sui mercati di tutto il mondo e avvalendosi di collabortori selezionati sul territorio italiano, di cui sono onoratamente membro, proporrà una formazione diretta ai vecchi e nuovi specialisti. La formazione partirà a breve, rivista e amplificata soprattuto per quanto riguarda le esperienze pratiche. Con me in questa nuova avventura 7 colleghi da tutta Italia carichi di esperienza e voglia di far bene. A guidarci nella formazione saranno il "Decano" Vincenzo Lancini e "l'Iberica" Thais nostra referente diretta con Indiba. 

Adesso è tutto pronto quindi ACTIVIAMOCI!

18/12/2014
Si riparte da INDIBA® Activ

Lunedì 15 Dicembre aereoporto di Bari, partenza in direzione Barcellona per prendere parte al corso "Train the Trainers" per i nuovi Formatori INDIBA Italia organizzato direttamente da Indiba S.A.

Grande è la gioia per questa nuova esperienza professionale che tanto ho desiderato è cercato negli anni.

Giunto in azienda, giusto il tempo di sbrigare gli incombenze burocratiche, si passa alla presentazione delle maggiori figure aziendali e dei colleghi responsabili della formazione, i nostri tutor Thais e Vincenzo!

Quindi si parte, mission, programmi e progetti per il futuro, si pianifica la formazione da proporre al mercato italiano, ci si confronta tra Tutor e colleghi (in tutto siamo 8 per l'Italia).

Il bilancio di questi primi 3 giorni in Indiba ENTUSIASMANTE!.

Sono onorato di essere entrato a far parte di questa grande famiglia!.

Associazione Manipolazione Fasciale: la formazione continua ...

Il fine settimana appena trascosso mi ha visto impegnato in una full immersion ben condotta dai colleghi Ale Pedrelli e Luca Ramilli sulla Fascia Connettivale e le sue caratteristiche Anatomo Funzionali. I colleghi Fisioterapisti che stanno approcciando la metodica, hanno risposto con ottimo interesse, spinti dalla "infinita" applicabilità del metodo sia su disfunzioni dell'apparato locomotore che nel campo internistico. Di seguito è riportato uno studio condotto da PG Pavan, Antonio e Carla Stecco e Stern dal titolo: 

Connessioni Dolorose: Densificazione contro Fibrosi della Fascia. 

"La Fascia Profonda è stata a lungo considerata una fonte di dolore secondaria ai nocicettori (recettori del dolore) . Essa è altresì strettamente coinvolta nei cambiamenti patologici a cui essi stessi sono soggetti. L'addensamento e la fibrosi sono tra tali cambiamenti. Le proprietà meccaniche della Fascia Profonda possono modificarsi, condizionando in maniera importante la funzione dei muscoli o degli organi sottostanti. E' importante comprendere  la distinzione tra questi due diversi cambiamenti del tessuto fasciale,  focalizzandosi sulla matrice del tessuto connettivo all'interno fascia e valutando l'insieme alle forze meccaniche su esse coinvolte. Ciò permetterà di assegnare modalità di trattamento più specifiche per alleviare sindromi da dolore cronico. Questa recensione fornisce una descrizione generale delle fasce profonde e le proprietà meccaniche al fine di individuare le diverse alterazioni che possono portare a dolore. Dieta, esercizio fisico, e un uso eccessivo sono in grado di modificare la viscosità del tessuto connettivo lasso all'interno della fascia, causando densificazione, un'alterazione che è facilmente reversibile. Traumi, interventi chirurgici, il diabete, e l'invecchiamento alterano gli strati fibrosi della fasca, provocando quindi  la fibrosi del tessuto fasciale. ..."

04/07/2014
Il Trofeo delle Regioni - Kinderiadi 2014

È terminata oggi con le finali maschile e femminile la 31° edizione del Trofeo delle Regioni – Kinderiadi 2014 di pallavolo organizzata in Basilicata. Una grande festa di sport che mette in relazione tutte le realtà d’Italia e concilia sempre agonismo, solidarietà e formazione. A gioire della vittoria dello scudetto sono state le rappresentative della Lombardia per i ragazzi e le “cugine” piemontesi al femminile. Anche quest’anno ho avuto l’onore e l’onere di assistere la delegazione pugliese,  in particolar modo i ragazzi, che si sono distinti per la professionalità profusa e per l’attaccamento alla maglia. Il tutto ha portato alla conquista del terzo posto, più che meritato viste le prestazioni, lasciando un tantino di rammarico per la finalissima sfiorata davvero per poco. Un bel gruppo quello del Selezionatore Regionale Vincenzo Fanizza, in grado di suscitare belle emozioni. Il gradino più basso del podio ripaga tutti noi dello staff, e il Comitato Regionale Pugliese, nella persona del Commissario Straordinario Giuseppe Manfredi, delle ingenti risorse organizzative, umane ed economiche messe a disposizione per il movimento pallavolistico tutto. Per quanto mi riguarda, è stata una stimolante sfida, rimediare a un serio trauma, che avrebbe di sicuro condizionato l’intera kermesse del nostro schiacciatore di riferimento, infortunatosi durante la prima giornata. Inoltre con enorme piacere ho contribuito al recupero “lampo” da una distorsione alla caviglia, di un’atleta, poi vincitrice del titolo per il Comitato Regionale Piemonte.

Bilancio più che positivo con la speranza di darci appuntamento al prossimo anno.

10/05/2014

Formazione Frems

di Ottaviano Tateo

Formazione Frems

Ho preso parte in data odierna ad un corso di formazione dal titolo:“Trattamenti innovativi nella cura di patologie con differente sintomatologia dolorosa” organizzato dalla Medical Calò e da Lorenz Lifetech S.r.l.. Le relazioni presentate dal Dott. Pellegrino e dalla Dott.sa Tondi sono state molto apprezzate per la chiarezza espositiva sul protagonista di giornata che è stato il "sintomo dolore". Inoltre ho pototo conoscere i principi di funzionamento ed i campi applicativi della terapia Frems.

« Precedenti 1 2 3

SOCIAL NETWORK

CERCA NEL SITO

ULTIMI COMMENTI

удалите,пожалуйста! [url=http://tut.by/].[/url] 03/11/2020 - Leggi il post
Dating for sex with еxpеrienсed girls frоm 30 yeаrs: https://cutt.us/oPSse05/09/2020 - Leggi il post
online casino BetChan https://betchan.xyz онлайн казино БетЧан Официальный сайт 31/08/2020 - Leggi il post
удалите,пожалуйста! [url=http://tut.by/].[/url] 04/08/2020 - Leggi il post
удалите,пожалуйста! [url=http://tut.by/].[/url] 03/07/2020 - Leggi il post